Importante obbligo di notifica della convivenza

30.09.15

Gli assicurati non coniugati e non vincolati da un’unione domestica registrata devono annunciare il loro convivente presso la CPE quando sono ancora in vita, se vogliono beneficiare delle prestazioni per superstiti previste dal regolamento.

Gli assicurati che convivono con un partner hanno diritto, in caso di decesso, alle stesse prestazioni di decesso degli assicurati coniugati, purché siano soddisfatte determinate condizioni. Affinché il partner possa beneficiare di queste prestazioni, l’assicurato deve averlo annunciato alla CPE quando era ancora in vita. In assensa di una tale notifica, non sussiste alcun diritto alla rendita per conviventi. Maggiori informazioni e il relativo modulo sono disponibili qui.