Nuovi certificati di previdenza

08.02.19

In questi giorni gli assicurati attivi ricevono il loro nuovo certificato di previdenza.

Il certificato di previdenza, che la CPE vi rilascia e invia ogni anno, informa in modo dettagliato sulle prestazioni assicurate e i contributi.

Dal 1° ottobre 2019 la CPE abbassa le aliquote di conversione. Vi segnaliamo che la vostra rendita di vecchiaia prevista nel nuovo certificato di previdenza è ancora calcolata con le aliquote di conversione applicate finora. Ciò significa che le proiezioni della rendita di vecchiaia oltre il 1° ottobre 2019 non sono corrette.

Volete conoscere già oggi la vostra rendita di vecchiaia prevista in base alle nuove aliquote di conversione della CPE? Allora cliccate su Simulazione. Qui saranno considerate anche le misure di compensazione, a condizione che ci siano note.