Primo aumento delle rendite in due parti

12.02.17

Per i pensionamenti dopo il 1° gennaio 2014, la CPE Fondazione di Previdenza Energia corrisponde le rendite di vecchiaia in due parti. La parte garantita ammonta al 90% della rendita, il restante 10% è variabile e dipende dal grado di copertura della CPE.

La parte variabile viene stabilita di anno in anno. Il 31 dicembre 2016 una delle casse di previdenza affiliate ha superato un grado di copertura del 120%. Dal 1° aprile 2017 le rendite di questa cassa di previdenza vengono quindi aumentate del 5% per un anno.

Questo incremento dimostra che il modello della rendita in due parti non è un taglio mascherato delle rendite, come alcuni avevano sostenuto al momento della sua introduzione. Questo modello fa partecipare i pensionati a una quota limitata di rischio, ma offre anche delle opportunità.